Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Centro Espositivo La stanza di Lucrezia

8 Dicembre - 18 Dicembre

DOUBLE FANTASY – L’arte di Emanuela Taglietti e Davide Spaolonzi

Emanuela e Davide, uniti nella vita e nella passione per la pittura, espongono il loro amore per la musica, per la sua capacità di veicolare messaggi, di travalicare confini, di dissolvere distanze vere e presunte, ispirandosi a vari musicisti del panorama pop e rock soprattutto degli anni ’60 e ‘70.

Il titolo della mostra, Double Fantasy, oltre ad essere un omaggio all’omonimo disco di John Lennon e Yoko Ono, evoca i diversi stili e modi espressivi dei due pittori. Iperrealistico ma ricco di riferimenti simbolici quello di Emanuela e delle sue opere raffiguranti musicisti famosi. Astratto e figurativo quello di Davide i cui lavori richiamano atmosfere di brani musicali e riferimenti ai testi. Due sensibilità diverse accomunate dal bisogno di comunicare liberandosi da forme convenzionali e di maniera.

BIO EMANUELA TAGLIETTI nasce a Ferrara nel 1964

Diplomata all’Istituto d’arte di Castelmassa, si dedica per anni alla pittura ad olio focalizzandosi prevalentemente sul ritratto. Di quel periodo presenta qui alcuni tra i suoi primi lavori che, sono state una parte fondamentale del suo percorso artistico. Successivamente si forma presso la Scuola di Illustrazione di Macerata Ars In Fabula e la Scuola Internazionale d’illustrazione di Sarmede. Collabora come illustratrice con la casa editrice Crisalide ed espone in collettive e personali. Da sempre innamorata del fumetto e degli inchiostri, dal 2015 ha approfondito le tecniche di disegno a penna e dell’acquerello che utilizza per ritrarre istantanee del mondo che la circonda. Vive l’atto di disegnare e del dipingere come espressione creativa che l’aiuta ad ancorarsi al momento presente. Attraverso il disegno le piace raccontare il viaggio nel quotidiano, il miracolo delle piccole cose. Attualmente si dedica all’ Urban Sketching e ad illustrare diari personali, sketchbook e diari di viaggio con i quali ha partecipato a varie esposizioni. Tiene corsi di Disegno e Sketchbook.

BIO DAVIDE SPAOLONZI nasce a Ferrara nel 1955.

All’inizio degli anni ’90 inizia a frequentare corsi di disegno e acquerello. Successivamente, si avvicina alla pittura ad acrilico e olio partecipando con le sue opere ad esposizioni collettive e personali. I soggetti che predilige sono soprattutto paesaggi, dipinti inizialmente con stile figurativo e attualmente con uno stile più astratto o comunque tendente all’astrazione. Dipinge per un bisogno di esprimere armonia estetica e interiore, ricercando nel paesaggio quelle atmosfere evocative, silenziose, che diano una sensazione di tempo sospeso. Predilige le ambientazioni notturne e i forti contrasti cromatici. Trae grande ispirazione dalle varie forme d’arte, in particolare dalla musica e dal cinema. I suoi pittori preferiti sono Vermeer, Hopper e Rembrandt e nella la pittura astratta Pollock, Rothko e l’italiano Afro.

Luogo

Centro Espositivo La stanza di Lucrezia
via Saraceno 83
Ferrara, Ferrara Italia
+ Google Maps

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it