Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Ferrara, Teatro Comunale Claudio Abbado

18 Maggio ore 20:00

L’ISOLA DISABITATA di FRANZ JOSEPH HAYDN

Sabato 18 maggio 2024 alle 20:00 il palco del Teatro Comunale di Ferrara ospiterà L’isola disabitata di Franz Joseph Haydn.

musica di
Franz Joseph Haydn

Orchestra Conservatorio “G. Frescobaldi” Ferrara

direttore
Marco Titotto

produzione Fondazione Teatro Comunale di Ferrara
in collaborazione con Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara

 

Azione teatrale in due parti su libretto di Metastasio, L’isola disabitata accoglie il tentativo di Haydn di avvicinarsi allo stile dell’opera seria ‘riformata’ di Gluck: dall’ampio ricorso al recitativo accompagnato agli spunti programmatici della splendida Ouverture; dalla compenetrazione tra aspetti musicali e drammaturgici all’imponente numero d’assieme che chiude l’opera, con quattro strumenti concertanti. Composta nel 1779 per la corte di Eszterházy, l’opera narra le vicende di Costanza e Silvia, abbandonate su un’isola deserta. Il marito di Costanza, Gernando, è stato rapito dai pirati durante un viaggio nelle Indie occidentali, e solo tre anni più tardi riesce a raggiungere la moglie, distrutta dal dolore, e la sorella minore di lei. Sbarca sull’isola insieme all’amico Enrico (Ernesto in alcune fonti), del quale si innamora la giovane Silvia. Nonostante le molteplici traversie e un’avvincente serie di equivoci, l’amore tra le due coppie trionfa, in un lieto fine suggellato da uno splendido quartetto.

Evento correlato:

Prima della Prima
giovedì 16 maggio, ore 17.30 – Ridotto del Teatro

Conferenza di introduzione all’opera
con Anna Maria Maggese, direttrice del Conservatorio G Frescobaldi di Ferrara
Paolo Bucchi docente del Conservatorio G Frescobaldi di Ferrara
e Marco Titotto, direttore d’orchestra
modera Dalia Bighinati – giornalista di Telestense

INGRESSO LIBERO

Maggiori informazioni:

biglietteria@teatrocomunaleferrara.it

Tel: 0532.202675

Acquisto biglietti

Luogo

Ferrara, Teatro Comunale Claudio Abbado

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it