Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

19 Gennaio ore 15:00

Incontri per il Giorno della memoria

Venerdì 19 Gennaio alle 15:00 al Teatro Comunale Claudio Abbado
in collaborazione con Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara
Il cacciatore di Nazisti (dedicato agli studenti)
L’avventurosa vita di Simon Wisenthal con Remo Girone
regia e drammaturgia Giorgio Gallione

Domenica 21 gennaio alle 11:30 al Meishop in via Piangipane 81.
Seminario sul tema “Arte, immagine, antisemitismo e propaganda”.
Intervento di Gianfranco Ferlisi.

Lunedì 22 gennaio alle 21:00 al Ridotto del Teatro Comunale Claudio Abbado
Università degli Studi di Ferrara
Messia e rivoluzione storia e storie del Bund
con Miriam Camerini – voce, Angelo Baselli – clarinetto, Gianluca Casadei – fisarmonica
Rocco Rosignoli – violino, contrabbasso e chitarra

Mercoledì 24 gennaio alle 17:00 al Palazzo Roverella, Corso della Giovecca 47
Incontro “Ebraismo, cinema, teatro e vita ebraica”, su Arnoldo Foà nel decennale della sua scomparsa, grazie all’organizzazione dell’Istituto Provinciale Nastro Azzurro di Ferrara, del Circolo Negozianti, e dell’Associazione De Humanitate Sanctae Annae.
Interventi di Riccardo Modestino e Carlo Magri.

Venerdì 26 gennaio alle 10:30 alla Sala Estense, Piazza Municipale 1
Cerimonia di consegna delle 432 medaglie d’onore del Presidente della Repubblica agli ex internati militari e civili nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto durante il secondo conflitto mondiale. Organizzata da Prefettura di Ferrara e Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara alla presenza degli studenti delle scuole ferraresi.
Saluti:
Massimo Marchesiello – Prefetto di Ferrara
Alan Fabbri – Sindaco di Ferrara
Gianni Michele Padovani – Presidente della Provincia di Ferrara
Martino Ravasio – Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti
Intervento del prof. Andrea Baravelli
Memoria e Storia: gli internati Militari italiani

Sabat0 27 gennaio alle 11.00 all’ Istituto Bachelet presso l’Auditorium via Monsignor Bovelli 7/13
Intervento musicale “Il giorno della memoria” il Conservatorio Frescobaldi partecipa con un programma di musica vocale e la partecipazione della soprano Anna Giulia Simioni, del baritono Chen Kai e della pianista Mao Hongbo insieme agli studenti del conservatorio. Il programma presenta lieder di due musicisti che furono perseguitati a causa della loro origine ebraica, Isko Thaler e Franz Schreker.

Sabato 27 gennaio ore 11:15 in Piazza Municipale
Associazione Culturale Musijam – Scuola di Musica
Le musiche… interrotte!
Focus sulle memorie delle antiche comunità ebraiche dell’Est Europa, danzate, suonate e cantate con la Formazione Ensemble di Musijam e Gruppo Danze, con il coinvolgimento di alcune classi delle scuole primarie (Poledrelli) e secondarie (Tasso)

Per tutto il giorno 27 gennaio ingresso gratuito al MEIS

Domenica 28 gennaio ore 16:00 alla Sala Comunale Grattacielo di Ferrara, via Cavour 189
Biblioteca Comunale Giardino e Gruppo lettura espressiva
Si parlerà di “Anne Frank e Etty Hillesum, la loro luce e l’infamia altrui”.
Presentazione di Arianna Chendi. Testi a cura di Athos Tromboni. Letture di Gianna Andrian, Ambretta Balboni, Susanna Benini, Grazia Pantaleo.
Partecipazione del soprano Miriam Chiaffoni, canti e musiche della tradizione ebraica

Lunedì 29 gennaio alle 10:00 alla Sala Estense, Piazza del Municipio 1
Museo dell’ebraismo Italiano e della Shoah, Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara
Cinque Storie in cinque soggetti:
Incontro riservato alle scuole dove verranno condivise le storie di cinque vite raccontate attraverso cinque oggetti, molto diversi tra di loro: alcuni inaspettati, altri piccoli e quotidiani, altri ancora intrisi di ricordi sia tristi che gioiosi, portatori di eredità di famiglia o personali.
>La memoria senza oggetti: per la prima volta a Ferrara Carla Neppi Sadun, ebrea ferrarese scampata da bambina alla deportazione
>La memoria nei libri: La prima edizione di “16 ottobre 1943” di Giacomo Debenedetti                                      appartenuta  a Giacometta Limentani
>Una tazza di memoria: la tazza della colazione di Sylva Sabbadini, deportata e sopravvissuta ad Auschwitz, recentemente scomparsa
>La memoria tra parole e note: la canzone “Auschwitz” scritta sessant’anni fa da Francesco Guccini e da allora interpretata da decine di artisti
>Le memorie per il futuro: le pietre d’inciampo nella quotidianità del cammino
Commenti di Amedeo Spagnoletto (MEIS), Anna Quarzi (ISCO), Vittorio Bo (Curatore della mostra Il Novecento degli ebrei italiani)

Lunedì 29 gennaio alle 18:00 all’Istituto Comprensivo Statale Don Milani, Via Pacinotti 48
Una Lapide in via Vignatagliata
In memoria di Alberta Levi Temin, Guido Fink, Franco Schönheit, Corrado De Benedetti, Cesare Finzi.
Docenti e allievi della scuola di via Vignatagliata (1938 – 1943)
Testo di Piero Stefani.
Letture a cura di Magda Iazzetta, Fabio Mangolini, Stefano Ravalioli.
Con la partecipazione del coro Euphoné diretto da Silvia Marcolongo

Martedì 30 gennaio alle 11:30 alla Scuola Primaria di San Martino, Via Polina 6
Cerimonia di intitolazione della Scuola Primaria di San Martino a Bruno Farber
Saranno presenti l’Assessore alla Pubblica Istruzione Dorota Kusiak, il Presidente della Commissione Toponomastica Marco Gulinelli, il Direttore dell’Archivio di Stato di Ferrara Davide Guarnieri e rappresentanti del Comune di Gorizia

Luogo

Ferrara, Ferrara Italia + Google Maps
Visualizza il sito del Luogo

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it