Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Biblioteca ariostea, Via delle Scienze, 7 – Sala Agnelli

15 Settembre ore 17:00

onferenza di Alessandro Bondesan sugli effetti dei cambiamenti climatici nel ferrarese

Il territorio ferrarese e gli effetti attuali e futuri dei cambiamenti climatici su di esso saranno al centro di una conferenza di Alessandro Bondesan in programma venerdì 15 settembre 2023 alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17 Ferrara). L’incontro, a cura del Gruppo Scrittori Ferraresi aps, sarà introdotto da Nicoletta Zucchini e Federica Graziadei (vicepresidente e presidente del Gruppo Scrittori Ferraresi). In programma anche la proiezione di un video sul Delta di Alfredo De Filippis.
La conferenza potrà essere seguita anche in diretta video sul canale youtube Archibiblio web.

LA SCHEDA  a cura degli organizzatori
Il territorio ferrarese è uno degli “osservati speciali” in questa fase di grandi cambiamenti climatici. Il quadro ambientale è complesso ed ampio, sono molte le variabili da considerare ma, come per molti studi scientifici, è possibile analizzare e selezionare i dati locali e farsi un’idea di quanto sta succedendo e di quanto succederà, senza aggiungere esagerati allarmismi e senza tenere nascosti i veri problemi che è necessario affrontare subito con impegno. Il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara è uno degli enti territoriali che hanno il compito di gestire l’equilibrio idraulico del territorio, che per quasi la metà del comprensorio (44%) è al di sotto del livello medio del mare. Il deflusso delle acque meteoriche, quindi, viene artificialmente regolato da un complesso sistema di canali che convergono verso numerosi impianti idrovori, le cui pompe sollevano le acque di scolo per avviarle al mare, con notevoli spese in energia elettrica. Senza le idrovore, questa pianura imprigionata fra i bordi rilevati del Po, del Reno e del Panaro e chiusa anche verso il mare, che la sovrasta, ben presto verrebbe in gran parte sommersa; per questa ragione il Consorzio si è dotato di un moderno sistema di rilevamento ed analisi dei dati, per fare proiezioni e previsioni sui futuri assetti ed equilibri, anche tramite la raccolta di informazioni dal passato con orto-foto-mosaici e cartografie storiche, organizzate in moderni sistemi informativi geografici. Affiancati agli strumenti antichi, vengono presentati i nuovi strumenti di rilevamento che si basano su sistemi di misurazione laser, satellitari, sonar e droni. I dati locali oggetto di osservazione riguardano subsidenza e aumento del livello medio marino e gli scenari del possibile equilibrio fra acqua e terra dell’area ferrarese all’anno 2100.
Laureatosi nel 1994 in Ingegneria Civile a Bologna, Alessandro Bondesan ha lavorato per cinque anni presso la Protezione Civile della Regione Emilia Romagna occupandosi di rischio idraulico; nello stesso periodo è stato responsabile dell’Ufficio Cartografico del Consorzio di Bonifica I Circondario. Con l’unificazione dei Consorzi di bonifica ferraresi del 1° ottobre 2009 ha assunto il ruolo di Responsabile del Settore Sistema Informativo Geografico del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara. Ha collaborato con l’Università di Ferrara, Bologna, Padova e Venezia, dove ha tenuto lezioni e partecipato come relatore esterno a tesi di ingegneria, architettura e geologia. È autore di articoli scientifici ed è stato relatore in diversi incontri pubblici su argomenti riguardanti cartografia, assetto del territorio e strumenti di rilevamento.

Il programma completo degli appuntamenti culturali della biblioteca comunale Ariostea di Ferrara alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it

Link diretto al canale youtube Archibiblio web con le dirette e l’archivio delle registrazioni degli incontri: https://www.youtube.com/channel/UC1_ahjDGRJ3MgG45Pxs90Bg

 

Luogo

Biblioteca ariostea, Via delle Scienze, 7 – Sala Agnelli

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it