Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Teatro Comunale di Ferrara

14 Febbraio 2019 - 17 Febbraio 2019

“Questi fantasmi!” di Eduardo De Filippo

Questi fantasmi! di Eduardo De Filippo in scena al Comunale di Ferrara con la regia di Marco Tullio Giordana

Dal 14 al 17 febbraio, al Teatro Comunale di Ferrara rivive il capolavoro eduardiano Questi fantasmi!, nell’allestimento di Marco Tullio Giordana, portato in scena dalla Compagnia di Luca De Filippo che, diretta da Carolina Rosi, ne sta proseguendo il lavoro mettendo in scena sia opere del repertorio eduardiano che testi di drammaturgia contemporanea. «Ho deciso di affidare il testo di Eduardo alla preziosa e attenta regia di Marco Tullio Giordana ha dichiarato Carolina Rosiperché sicura che ne avrebbe esaltato i valori e i contenuti, che avrebbe abbracciato la compagnia e diretto la messinscena con lo stesso amore con il quale cura ogni fotogramma». La regia di Marco Tullio Giordana si è dimostrata una scelta vincente, capadi di restituire con elegante sobrietà e misurata delicatezza uno spettacolo vivo e fedele al testo, interpretato da un nutrito cast che unisce diverse generazioni di attori.

Scritta nel 1945 e divisa in tre atti, la pièce si ispira a un episodio di cui fu protagonista il padre di Eduardo, Eduardo Scarpetta. Racconta infatti quest’ultimo che la sua famiglia, in ristrettezze economiche, fu costretta a lasciare la propria abitazione da un giorno all’altro. Il padre riuscì a trovare in poco tempo una nuova sistemazione, all’apparenza eccezionale in rapporto all’affitto ridottissimo da pagare. Dopo alcuni giorni si chiarì il mistero: la casa era frequentata da un impertinente “monaciello”…

Il nodo centrale della vicenda, in equilibrio tra comico e tragico, è la vita messa tra parentesi, sostituita da un’immagine, da un travestimento, da una maschera che le circostanze impongono. Tra fantasmi interiori e apparizioni scomode, si tratteggia la Napoli del dopoguerra. «Eduardo è uno dei nostri grandi monumenti del ‘900 – sottolinea il regista  – conosciuto e rappresentato, insieme a Pirandello, nei teatri di tutto il mondo. Grandezza che non è sbiadita col tempo, non vale solo come testimone di un’epoca. Al contrario l’attualità di Questi fantasmi! è per me addirittura sconcertante. Emerge dal testo non solo la Napoli grandiosa e miserabile del dopoguerra, la vita grama, la presenza liberatrice/dominatrice degli Alleati, ma anche un sentimento che ritrovo intatto in questo tempo, un dolore che non ha mai abbandonato la città e insieme il suo controcanto gioioso…».

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it