Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Jazz Club Ferrara via Rampari di Belfiore, 167

18 Marzo 2019 ore 20:00 - 23:30

Tornano i LUZ al Jazz Club Ferrara

Lunedì 18 marzo, a partire dalle ore 20.00
Monday Night Raw
Opening Act
Happy Hour with Andreino Dj
+
Live
LUZ
Giacomo Ancillotto, chitarra
Igor Legari, contrabbasso
Federico Scettri, batteria
+
Jam Session
In collaborazione con il Conservatorio “G. Frescobaldi”
Tip of the Day
‘Flute Summit’
Stefano Pederzani, flauto
Roberta Fogli Iseppe Cavalieri, flauto
Beatrice Sisana, flauto in Sol
Ambra Bianchi, flauto basso
Stefano Raimondi, pianoforte
Stefano Galassi, basso
Nancy Luduena, batteria

Lunedì 18 marzo tornano i LUZ al Jazz Club Ferrara con una nuova formazione e un nuovo disco: Encelado, pubblicato da Auand Records. I LUZ sono Igor Legari al contrabbasso, Giacomo Ancillotto alla chitarra e Federico Scettri alla batteria. Immancabili l’aperitivo a buffet accompagnato dalla selezione di Andreino Dj e la jam session aperta dagli allievi e dai docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara.

Lunedì 18 marzo, a cinque anni dal loro primo disco “Polemonta”, tornano i LUZ al Jazz Club Ferrara con una nuova formazione e un nuovo disco: Encelado, pubblicato da Auand Records. I LUZ sono Igor Legari al contrabbasso, Giacomo Ancillotto alla chitarra e Federico Scettri alla batteria. Anticipa il concerto l’aperitivo a buffet al wine bar del Torrione accompagnato dalla selezione musicale di Andreino Dj (a partire dalle ore 20).

Amano le canzoni, ma si divertono a smontarle. Scrivono i loro brani come fossero sceneggiature per poi aggiungerci la colonna sonora. I LUZ nascono nel 2011 all’interno del collettivo romano Franco Ferguson e da allora hanno suonato in un’infinità di differenti contesti in undici paesi europei, producendo il primo disco con la partecipazione di Tomeka Reid al violoncello e avviandosi oggi a presentare il secondo. Encelado parla  di spazio e di deserti, di poeti e di creature mitologiche, di luce e oscurità. Egli era il figlio di Gea e di Urano. Con gli altri Giganti fece una guerra contro gli Dei dell’Olimpo. E la perse. Ora si trova sotto l’Etna, sepolto lì da Atena la vendicatrice. Encelado è anche il nome di uno dei 64 satelliti di Saturno. Una magnifica sfera di ghiaccio sospesa tra gli anelli del suo pianeta madre. Ma sotto la sua crosta gelata potrebbe nascondere un oceano di acqua. E in quell’oceano potrebbero nuotare le meduse più strane della Galassia. Dovremmo andarci, lassù, un giorno. Nel frattempo conosciamola attraverso i LUZ.

Dopo il concerto il pubblico potrà godere di Tip of The Day, l’apertura della jam session a cura degli allievi e dei docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara. La formazione che scenderà in campo, dal titolo ‘Flute Summit’, è formata da Stefano Pederzani al flauto, Roberta Fogli Iseppe Cavalieri al flauto, Beatrice Sisana al flauto in Sol, Ambra Bianchi al flauto basso, Stefano Raimondi al pianoforte, Stefano Galassi al basso e Nancy Luduena alla batteria. Ingresso a offerta libera riservato ai soci Endas.

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it