Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Cinema Santo Spirito

23 Marzo ore 19:30 - 21:00

Proiezione del film “Un giorno la notte”

“Un giorno la notte” | La proiezione del film che racconta la storia di un viaggio verso l’oscurità.
Organizzata da Unife e dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI), Sezione di Ferrara

Mercoledì 23 marzo alle 19.30 al Cinema Santo Spirito

Un film che racconta la storia di un viaggio verso l’oscurità. Il racconto di Sainey un ventenne di origine gambiana arrivato in Italia con la speranza di trovare una cura per la sua malattia degenerativa della retina, che scopre che la cura non esiste e che in futuro diventerà cieco.
Proprio per sensibilizzare la comunità cittadina alla disabilità visiva, mercoledì 23 marzo alle ore 19.30 al Cinema Santo Spirito (via della Resistenza, 7), si terrà la proiezione del film di Michele Aiello e Michele Cattani “Un giorno la notte”, con l’autonarrazione visiva di Sainey Fatty e con l’audiodescrizione di Andrea Pennacchi, vincitore del premio “Giuseppe Folchi” come miglior documentario del 2021.
L’iniziativa è organizzata dalla Prorettrice alla diversità, equità e inclusione dell’Università di Ferrara, Tamara Zappaterra, in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI), Sezione territoriale di Ferrara.
“Grazie alla collaborazione con l’UICI, Sezione territoriale di Ferrara, la proiezione del film ‘Un giorno la notte’ è l’occasione per un affondo originale di conoscenza sulle difficoltà visive – afferma Tamara Zappaterra – Il protagonista ci mostra come vede la realtà intorno a sé in senso proprio, con un’autonarrazione visiva, ben integrata dal regista nella narrazione filmica complessiva, ma anche in senso affettivo, con la sua storia di vita, le sue aspirazioni, i sentimenti e la consapevolezza che accompagnano un’identità in continua trasformazione”.

Nel corso dell’iniziativa si terrà un dibattito che vedrà gli interventi della Professoressa Zappaterra, della Presidente UICI – Sezione territoriale di Ferrara Alessandra Mambelli, del Regista del film Michele Aiello e del protagonista Pasquale di Flaviano.
L’ingresso è gratuito con possibilità di offerta libera. Il ricavato sarà devoluto all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI). Per iscrizioni è necessario inviare una email a inclusione@unife.it a cui seguirà risposta di conferma fino ad esaurimento posti. L’accesso alla sala è con Greenpass obbligatorio e mascherina FFP2.

Sainey è un ventenne di origine gambiana arrivato in Italia con la speranza di trovare una cura per la sua retinite pigmentosa, una malattia degenerativa della retina. Dopo aver scoperto che la cura non esiste e che in futuro diventerà cieco, Sainey decide di accendere la sua videocamera e raccontarsi. Quello che inizia come un viaggio verso l’oscurità si trasforma in una narrazione inaspettata fatta di relazioni, consapevolezza e conquiste silenziose. In una danza tra sguardo esterno dei registi e autonarrazione di Sainey, il film introduce lo spettatore in quella che il giovane protagonista e autore del film definisce “la sua eredità per il futuro”.

Print Friendly, PDF & Email

Dettagli

Data:
23 Marzo
Ora:
19:30 - 21:00
Categoria Evento:

Luogo

Cinema Santo Spirito
Via della Resistenza, 7
Ferrara,
+ Google Maps

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it