Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Biblioteca ariostea, Via delle Scienze, 7 – Sala Agnelli

8 Febbraio 2019 ore 21:00 - 23:00

‘Libri a tutto vapore’: viaggio nell’epoca vittoriana tra ingranaggi, musica e letteratura ‘steampunk’

Una serata dedicata alla letteratura e alle atmosfere ‘steampunk’, con letture, musica, figuranti in costume vittoriano e un’esposizione di invenzioni di ingranaggi e bulloni. L’appuntamento con ‘Libri a tutto vapore’ è per venerdì 8 febbraio 2019 dalle 21 alla biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara), eccezionalmente aperta per l’occasione in orario serale. L’iniziativa, organizzata dalla Compagnia del Libro di Ferrara e dall’associazione culturale Steampunk Nord-Est, prevede un tour in tre tappe, tra Sala Riminaldi, Tomba di Ariosto e Sala del Falcone, con letture dedicate ai tre periodi storici del genere letterario dello ‘steampunk’.
Parteciperanno gli scrittori Federica Soprani e Vittoria Corella (Victorian Vigilante) e Alastor Maverick (Steambros Investigations). Per la Compagnia del libro interverranno con analisi e letture: Eleonora Pescarolo, Stefano Poledrelli, Sara Suzzi, Enrico Neri, Elisa Orlandini e Alberto Amorelli.
La serata è aperta liberamente alla partecipazione di tutti gli interessati.

Una serata ammantata di vapore e di figuranti vittoriani per la prima iniziativa dedicata alla letteratura Steampunk, una corrente letteraria e artistica che introduce elementi di fantasia o fantascientifici all’interno di uno stile ottocentesco. Quello della Steampunk è un mondo anacronistico nel quale strumenti “moderni” sono ancora azionati da vapore e ingranaggi. Lo Steampunk si ispira alle opere di Jules Verne, H.G.Wells e anche di scrittori moderni. Le storie steampunk descrivono un mondo ucronico in cui tecnologia e strumentazioni vengono azionate dalla forza motrice del vapore (steam in inglese) e l’energia elettrica torna a essere, come nella fantascienza ottocentesca, un elemento narrativo capace di ogni progresso e meraviglia; dove i computer sono completamente meccanici, o enormi apparati magnetici sono in grado di modificare l’orbita della Luna. Un modo per descrivere l’atmosfera Steampunk è riassunto nello slogan “come sarebbe stato il passato se il futuro fosse arrivato prima”.
Ad aiutare la Compagnia del Libro a decodificare questo mondo saranno presenti esponenti dell’associazione culturale Steampunk Nord-ESt che animeranno la serata, con apertura straordinaria della biblioteca Ariostea a partire dalle 21, con costumi, invenzioni e atmosfere partorite da quell’Ottocento immaginifico e fantastico che è la culla di questo genere letterario. Le sale della biblioteca Ariostea ospiteranno anche letture e consigli di lettura prettamente Steampunk, alternate a brani musicali.

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it