Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Galleria Civica d’arte Contemporanea Ex Carceri ‘Alda Costa

20 ottobre - 21 novembre

La Vittoria 1918-2018 / L’uomo contro.

LA VITTORIA 1918-2018
Galleria Civica d’arte Contemporanea
Ex Carceri ‘Alda Costa’, Via Roma 36 Copparo FE

Un percorso di arte, storia ed etnografia nel Primo conflitto mondiale, in occasione del centenario della cessazione delle ostilità. Una lettura che vuole essere anche omaggio, a chi ha dovuto affrontare questa immensa prova; a chi ne è uscito, e a chi non ce l’ha fatta, perché è sventurata la terra che ha bisogno di eroi. I molteplici e sempre nuovi linguaggi dell’arte, uniti alla raccolta di documenti e testimonianze, possono aiutarci a reinterpretare ed attualizzare la lezione di questa tragica fase storica.
RICERCHE STORICO-DOCUMENTARIE: Daniele Biancardi, Simone Bergamini, Chiara Guzzinati, Luca Rossi.
RICERCHE ARTISTICHE: Andrea Amaducci, Carlo Andreoli (Alo), Riccardo Bottazzi, Andres David Carrara, Daniele Cestari, Gianni Cestari, Massimo Festi, Carlotta Mantovani, Enrico Pambianchi, Marco Pelizzola, Lorenzo Romani, Stefano Tassi, Alberto Zamboni, Daniele Zappi.

L’UOMO CONTRO. Un uomo solo in scena, si interroga sulle ragioni della guerra e del conflitto passando attraverso le paure, fobie, urgenze, insicurezze, limiti e giustificazioni che lo portano all’incontro/scontro. Cerca risposte, non trovandole da nessuna parte se non insite nell’animo degli uomini. Si confessa e chiede giustizia e redenzione ed infine prova ad illudersi, forse vittima semplicemente di una messa in scena teatrale, ma consapevole dell’umana disumanità della guerra figlia dell’uomo. “La guerra è come un amore che nessun altro amore è riuscito a sconfiggere”.

La mostra sarà visitabile fino al 20 Novembre su prenotazione al numero 0532 864633.
Il 24 novembre sarà poi presentata a Settepolesini di Bondeno, nello spazio presso la canonica, e successivamente, in altri comuni della Regione.

Altro

Luogo Evento
Provincia

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it