Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Biblioteca Bassani

13 Dicembre 2022 ore 17:00
|Evento ricorrente (vedi tutto)

Un evento ogni 1 settimana(e) che inizia alle 17:00 il martedì, che si ripete fino al 20 Dicembre 2022

Inverno d’autore

6 DICEMBRE

Dario Gigli presenta Luna pallida, EEE edizioni

In una città dall’illustre passato, l’opinione pubblica è scossa dal titolo di un quotidiano locale: Vampiro a Taranto! Possibile che una creatura millenaria si aggiri nella notte in cerca di vittime, come l’adolescente Giorgia, scomparsa dopo una notte in discoteca e rinvenuta cadavere qualche giorno dopo in un vicolo, dissanguata e con due fori sul collo? All’esistenza dei vampiri proprio non crede l’investigatore privato Filiberto Basile, assunto dalla famiglia della ragazza. Filiberto, pelle nera come l’ebano, è stato adottato da piccolo da una famiglia altoborghese. Ha un passato difficile, segnato dal razzismo e dall’ostilità del nonno, che l’ha reso cinico e disincantato. Eppure, colpito dalla giovane età e dall’innocenza della vittima, farà di tutto per individuare il colpevole collaborando con il commissario Tonio Florio, amante della famiglia e della buona tavola. Sullo sfondo, ma sempre presenti negli occhi e nel cuore di Filiberto, il mare, che scruta per trovarvi conforto, bellezza, speranza; e la luna, pallida come il volto dell’esanime Giorgia e offuscata dai fumi di un’acciaieria. Un romanzo scorrevole e coinvolgente, ricco di suspense ma anche divertente e ironico.

Dialogherà con l’autore Michele Govoni, insegnante e giornalista

 

13 DICEMBRE

Edoardo Nannetti presenta L’altro Ulisse’: una lettura junghiana dell’Odissea, Rubettino edizioni

Il volume attraversa tutto il poema omerico interpretato come processo di in-dividuazione, nel senso junghiano, del protagonista. Ma si intersecano anche i percorsi di Telemaco e della sua ‘iniziazione maschile’ e soprattutto di Penelope, che ha intrapreso anch’essa il suo viaggio interiore su una particolarissima ‘zattera’. Scrive Padre Alessandro Barban nella sua prefazione: “Si seguono le avventure di Ulisse, ma in realtà si è presi nella lettura e poi personalmente e direttamente coinvolti dai significati junghiani che si formano da quei racconti. Leggi cosa vive e affronta Ulisse, ma alla fine leggi anche la tua esistenza. Non vorrei esagerare, ma è come fare una terapia. Alla fine della lettura di questo libro si è di-versi, trasformati, più individuati nella propria anima”.
Edoardo Nannetti è avvocato, ma da tempo dedito alla psicologia e altri studi. Ha conseguito il diploma triennale in scienze religiose e laurea triennale in psicologia presso l’università di Padova. Ha intrapreso e concluso analisi personale seguendo un percorso di psicologia analitica junghiana. Ha tenuto seminari come co-relatore per la parte junghiana.

Dialogherà con l’autore Arianna Chendi

 

20 DICEMBRE

Anna Arces presenta Nel senso che vuoi tu, L’erudita edizioni

Yuri e Margherita vivono una relazione a distanza. Lui è in servizio militare a Bari, mentre lei è rimasta a Casine Sperse, una frazione di Ferrara, la loro città d’origine. Margherita ama disegnare e riesce, con la matita e il chiaroscuro, a esprimere al meglio ciò che ha da comunicare. Yuri, invece, ha da sempre la passione per la musica. Suona la chitarra sgangherata di suo nonno Dino, ma il suo sogno proibito è quello di arrivare un giorno a suonare la chitarra per eccellenza: la Gibson. Quando finalmente riusciranno a dare inizio a una vita insieme, una serie di imprevisti li costringerà a separarsi ancora e ancora. Con una scrittura ironica accompagnata da illustrazioni e immagini che completano la storia, e sullo sfondo di una Ferrara forte e presente, Anna Arces ritrae la generazione di chi si sente ormai pronto a camminare in autonomia e inizia a fare i conti con la complessità dei rapporti, riuscendo finalmente a distinguere ciò per cui vale la pena lottare.

Anna Arces
È nata a Grottaglie nel 1972. Si è laureata in Lingue e Letterature straniere con una tesi sulla lingua del blues. Ha studiato canto lirico al Conservatorio di Bari e ha cantato nel Coro Gospel e nell’Orchestra Jazz del Conservatorio. Ha vissuto per molti anni a Ferrara, dove ha lasciato un pezzo di cuore. Oggi, lavora e abita con marito e figli in Friuli Venezia Giulia. A parte la musica, di due cose non può proprio fare a meno: l’Inter e il calendario di Frate Indovino. E se si vuole un passaggio nella sua macchina, si deve essere disposti ad ascoltare Sting e Ligabue. Senza discutere.
Vincenzo Angelo Arces
Si è diplomato a Roma presso la Scuola Internazionale di Comics e collabora da anni con «Lanciostory» e «Skorpio», disegnando su testi di Lorenzo Bartoli, Alessandro Bottero e Gianluca Piredda. Dal 2019, collabora con Hachette. Vive e lavora a San Donà di Piave.
Andrea Arces
Classe ’93, vive a Roma. Dopo la laurea in Architettura, lavora come set designer per il cinema e ha collaborato alla realizzazione delle scenografie di film internazionali con registi come Michael Bay,Luca Guadagnino e Terrence Malick

Luogo

Biblioteca Bassani
Via Grosoli 42
Ferrara, 44122
+ Google Maps
Telefono:
0532797414
Visualizza il sito del Luogo

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it