Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Ferrara Off Teatro

5 Marzo ore 21:00 - 22:30

IL CORO DI BABELE: IL RACCONTO DELLA 
GENERAZIONE Y A FERRARA OFF

Sabato 5 marzo 2022 alle 21 presso il teatro Ferrara Off in viale Alfonso I D’Este 13 a Ferrara va in scena lo spettacolo “Il Coro di Babele” della compagnia palermitana Barbe à Papa, testo e regia di Claudio Zappalà

con Chiara Buzzone, Federica D’Amore, Totò Galati, Roberta Giordano e Claudio Zappalà.

I giovani attori siciliani sono stati selezionati dall’organizzazione di Ferrara Off per vivere un’esperienza di residenza artistica in città, durante la quale studiare la loro nuova produzione, negli spazi del teatro sul Baluardo della Montagna. Questa permanenza è diventata così l’occasione per proporre, in anteprima per l’Emilia – Romagna, il loro spettacolo, parte di una trilogia sulla Generazione Y di cui loro stessi fanno parte, essendo tutti under 35.

“Non lo sappiamo ancora, come si cambia il mondo – dicono le attrici e gli attori della compagnia – ma sappiamo che il teatro serve a cambiare le persone. E ogni giorno ci ricordiamo a vicenda che quando osserviamo il mare siamo davanti a un insieme di gocce. Se ci prendiamo cura anche di una sola goccia, ci stiamo prendendo cura del mare intero. E quando ci chiediamo se ha senso continuare a fare teatro mentre cadono bombe in Europa, le risposte le troviamo nelle parole del regista teatrale russo contro la guerra Lev Dodin che ci esorta a fare l’impossibile: il ventunesimo secolo che avremmo potuto sognare”. 

Di queste suggestioni e delle aspirazioni, ansie e scelte di un’intera generazione di ragazze e ragazzi è fatto “Il Coro di Babele”, uno spettacolo teatrale che – alternando il linguaggio della narrazione a quello della performance – affronta il tema della migrazione di giovani italiani che lasciano i propri paesi per raggiungere le grandi città, mete ormai note nel nostro immaginario. Una migrazione che sradica le radici ben piantate nella terra d’origine per trapiantarle in una nuova terra, straniera.

Attualmente sono quasi 5 milioni gli italiani che hanno deciso di trasferire la loro residenza all’estero, senza contare tutti i giovani che, sfuggendo alle statistiche ufficiali, cercano fortuna a Londra, Parigi, Berlino, e in moltissime altre città d’Europa e del Mondo, tutte città unite in un unico nome: Babele, la città simbolo di questo fenomeno migratorio nazionale e generazionale.
Il coro di Babele è il racconto di tante voci che tessono un’unica storia. Cinque racconti di altrettanti migranti che viaggiano nei voli low cost. È un canto melanconico e nostalgico, ma anche divertente e irriverente. È la storia di chi vive a Babele. È la storia di chi lascia una casa per cercarne un’altra.

Ognuno di questi migranti s’interroga sulla propria vita, sulle scelte fatte e su quelle rimandate, sulle priorità e sui compromessi. E in questo migrare di corpi e di anime le storie si intrecciano e si confondono, come le lingue, gli amori, i drammi, le gioie, la malinconia, la voglia di conoscere, il desiderio di tornare. Alcuni restano, altri tornano, altri ancora continuano a errare nella ricerca di una nuova terra da poter chiamare casa. Qualcosa di molto evocativo di ciò a cui stiamo assistendo in questo momento storico.

“Il Coro di Babele” è uno spettacolo nato nel 2019 – vincitore del Bando Residenza Bellandi 2019, vincitore al Milano Off Fringe Festival 2019, selezionato al Crash Test Festival 2019 Collisioni di teatro contemporaneo, menzione speciale al Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro 2018 Accademia Nico Pepe – ed è la prima produzione della compagnia Barbe à Papa, a cui ha fatto seguito “Mi ricordo” (2020). L’ultimo capitolo della trilogia sulla Generazione Y è “L’arte della resistenza”, in lavorazione a Ferrara Off proprio in questi giorni, che debutterà a Ferrara il prossimo maggio. 

Per informazioni e prenotazioni relative allo spettacolo, ai corsi e a tutta l’offerta artistica di Ferrara Off – che vede il sostegno del Comune di Ferrara – si può consultare il sito www.ferraraoff.it o scrivere alla mail info@ferraraoff.it. 

Print Friendly, PDF & Email

Dettagli

Data:
5 Marzo
Ora:
21:00 - 22:30
Categoria Evento:

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it