Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Biblioteca Ariostea

22 Febbraio ore 09:30 - 13:00

Dieci anni di Gruppo del Tasso: in difesa di ogni narrazione

📚📚 Si racconta per piacere, per evasione, per necessità, per informazione: ogni situazione della realtà quotidiana dipende da un punto di vista che diventa narrazione. L’importanza dello storytelling è palese e in dieci anni non lo abbiamo mai ignorato. Passo dopo passo la letteratura per noi è rimasta un mezzo di indagine, di scoperta dell’altro. E il 22 febbraio festeggiamo con amici vecchi e nuovi chi si prende cura delle parole per non tradire il prossimo, per non ingannarlo, assoggettarlo o sfruttarlo, ma per restituire intorno a sé ciò che riceve, onestamente.

👉🏻 IL PROGRAMMA DELLA MATTINA:

ORE 9.30
📍Saluti di Angelo Andreotti, direttore delle Biblioteche e dell’Archivio Comunali.
📍I Tassi si raccontano tra sfide associative e imprese letterarie”. Introduce la presidente Irene Lodi.
📍Giulia Fiore (Il mantello), Sara Suzzi e Alessandro Tagliati illustrano l’indagine svolta sull’offerta dei beni relazionali nell’Emporio solidale Il mantello, con la partecipazione di
Silvia Dambrosio (Circi Ferrara) e della Caritas Diocesana.

ORE 10.30
📍Claudio Cazzola, Edoardo Penoncini e Matteo Pazzi presentano “Annuario govoniano di critica e luoghi letterari” (La Vita Felice, 2020), curato da Matteo Bianchi. Modera la giornalista Stella N’Djoku.

ORE 11
📍”La fuga da Ferrara”, omaggio di Roberto Pazzi al ricordo di George Steiner.

ORE 11.30
📍L’attore Ivano Marescotti legge i poeti contemporanei da una selezione di Cinzia Demi, che racconta la genesi del volume “Ritratti di poeta” (Puntoacapo Editrice, 2019).

ORE 12
📍Lo scrittore Paolo Nori presenta “I russi sono matti” (Editori Laterza, 2019) con la giornalista Camilla Ghedini.

Dettagli

Luogo

Biblioteca Ariostea
Via delle Scienze, 17
Ferrara, Italia

+ Google Maps

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it