Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Galelria civica Alda Costa

28 Marzo 2019 ore 21:00 - 22:30

Dal seme alla tavola: quanto spreco

L’incontro, che rientra nel programma delle iniziative di #marzoambiente del Comune di Copparo, sarà condotto da Elisabetta Ciannella, consigliera di Officina e nutrizionista di professione, sarà la giusta occasione per approfondire le nostre conoscenze su un argomento molto attuale, che riguarda noi e le nostre tavole: lo spreco alimentare.

Officina per anni si è occupata di spreco legato al cibo attraverso specifiche attività riunite sotto due progetti specifici inanellati fra loro. Il primo, AvanziAMO ideato e realizzato nel 2015, ha generato il secondo RistoriAMO: ristoranti a spreco zero che si è conclusa a dicembre del 2018. Una iniziativa, quest’ultima, che ha acceso i riflettori su un fenomeno ancora troppo diffuso nel nostro paese: quello di sprecare il cibo. Con RistoriAmo, progetto a cui hanno collaborato diversi soggetti tra cui il Comune di Ferrara, l’Asl, Hera, la ditta Ilip, Arci, CNA e una dozzina di ristoranti virtuosi della citta de zone limitrofe, Officina ha intensificato la sensibilizzazione sul fatto che il cibo oltre a essere passione, è vita.

Sì perché ogni pietanza collega energia, acqua, lavoro, passione. Per questo è importante non sprecarla, non buttarla via. Oggi non si può più immaginare di affrontare i grandi temi globali come la fame, la giustizia sociale, i cambiamenti climatici e la perdita di integrità biologica del pianeta, senza affrontare contemporaneamente la questione delle perdite e dello spreco degli alimenti.

E allora per avere qualche suggerimento sul come possiamo evitare lo spreco sulle nostre tavole e sul come mangiare meglio e fare una spesa intelligente ovvero, su ciò che davvero serve senza esagerare, siamo tutti invitati ad ascoltare Elisabetta.

Sarà una buona e nuova occasione anche per conoscere l’associazione e i suoi nuovi percorsi sempre all’insegna di favorire comportamenti più responsabili e amici del nostro ambiente che è la nostra casa.

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it