Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Pinacoteca Nazionale di Ferrara

11 Settembre - 14 Settembre

BUON COMPLEANNO FRESCOBALDI! Ferrara festeggia il suo compositore

Un ricco programma di iniziative per celebrare uno dei più importanti protagonisti della storia della musica a tastiera

Tre concerti, un laboratorio teatrale per bambini e uno spettacolo loro dedicato. Con un nuovo e articolato progetto realizzato in rete con artisti e istituzioni culturali della città, in programma tra l’11 e il 14 settembre, Ferrara Musica festeggia il compleanno di Girolamo Frescobaldi, il più illustre compositore ferrarese di ogni epoca, noto in tutto il mondo per aver rivoluzionato la storia della musica a tastiera, nato nella città estense il 13 settembre 1583.

La prima iniziativa musicale è in programma domenica 11 settembre, e vedrà protagonista il Conservatorio di Ferrara che a Frescobaldi è intitolato sin dalla sua fondazione. Alle 10 il Ridotto del Teatro ospiterà Anna Cortini, Ludovico Silvestri e Doralice Minghetti – allievi della classe di Clavicembalo di Marina Scaioli – e He Jiangchen, allievo di Canto barocco di Gloria Banditelli. Il programma verte su alcune Toccate di Frescobaldi tratte dal Secondo libro, raccolta rivoluzionaria nella storia degli strumenti a tastiera, e di Johann Jacob Froberger, il suo miglior allievo, primo ad averne raccolto la piena eredità stilistica. Gli interventi vocali di He Jiangchen saranno tratti dal “Primo libro di Arie musicali” pubblicato nel 1630. L’ingresso è libero.
A seguire, sempre domenica 11 settembre, è in programma alle 11 una Messa con musiche frescobaldiane, officiata nella Chiesa di Santo Stefano di Piazzetta Sant’Etienne. Durante il rito, Anna Govoni, Kim Fabbri e Maristella Ragnedda, allievi del docente della classe di Organo Wladimir Matesic, eseguiranno la “Messa della Madonna” tratta dai “Fiori musicali” di Frescobaldi, altra raccolta importantissima che è sia la sua summa teorica che luogo di altissimo esercizio creativo. La scelta della chiesa si deve alla disponibilità di uno strumento d’epoca realizzato entro i primissimi anni del XVII secolo, di recente restaurato e collocato a Santo Stefano. All’Ensemble Vocale Femminile del Conservatorio Frescobaldi (Jone Babelyte, Cora Canini, Sara Galli, Silvia Rambaldi e Giulia Sartor) diretto da Luca Buzzavi spetteranno le intonazioni gregoriane del testo, che, assecondando la prassi dell'”alternatim”, prevede brevi interventi organistici in alternanza appunto al canto. A seguito delle profonde differenze maturate nei secoli tra la Liturgia “Vetus Ordo” – in auge ai tempi di Frescobaldi – e quella moderna, cosiddetta “postconciliare”, la collocazione dei vari movimenti della Messa officiata a Santo Stefano verrà adeguata alle prescrizioni liturgiche attualmente vigenti.

La festa frescobaldiana proseguirà tra lunedì 12 e mercoledì 14 settembre con il laboratorio “Sulle orme di Frescobaldi”, durante il quale trenta bambini saranno impegnati in una caccia al tesoro a sfondo musicale per provare a immaginare la vita di un bambino musicista nella Ferrara di fine ‘500. Chiara Tarabotti, autrice e regista, Isabella Gorgoni Gufoni, attrice attiva presso la Scuola d’Arte Cinematografica “Vancini” di Ferrara, guideranno i partecipanti nella costruzione della drammaturgia dello spettacolo, attraverso brevi uscite didattiche sulle orme del compositore nella Ferrara del nostro tempo, ascolti musicali dal vivo svolti in collaborazione con il clavicembalista Ludovico Silvestri del Conservatorio “Frescobaldi” e piccoli laboratori di realizzazione dei materiali utili per la messinscena dello spettacolo, a cura di Marta Besantini, artista e fumettista, e Riccardo Catozzi, scenografo e artigiano del legno. Il laboratorio si concluderà con uno spettacolo allestito sul palcoscenico del Teatro Comunale mercoledì 14 settembre, che andrà in scena in due turni, alle 17 e alle 18, sempre a ingresso libero (è consigliata la prenotazione scrivendo all’indirizzo email laboratoriofrescobaldi@gmail.com).

Il clou dei festeggiamenti per Frescobaldi sarà costituito dal recital della clavicembalista Catalina Vicens previsto martedì 13 settembre alle 17 in Pinacoteca Nazionale a Palazzo dei Diamanti, con un programma affascinante dedicato alle musiche del grande compositore ferrarese, messe a confronto con quelle dei suoi coevi italiani ed europei, in un affresco suggestivo del panorama musicale dell’epoca. Il concerto è organizzato in stretta collaborazione con l’Associazione Bal’danza e con le Gallerie Estensi dirette da Martina Bagnoli.

A concludere il progetto sarà domenica 9 ottobre una lezione-concerto, sempre organizzata con l’Associazione Bal’danza, che vedrà nuovamente protagonista Catalina Vicens e che sarà eseguita sugli strumenti d’epoca della Collezione “Tagliavini”, al Museo San Colombano di Bologna di cui è curatrice.

Dettagli

Inizio:
11 Settembre
Fine:
14 Settembre
Categoria Evento:

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it