Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

« Tutti gli Eventi

Wunderkammer

14 Giugno 2018 ore 19:00 - 23:30

A “Un fiume di Musica” le sonorità brasiliane e la voce di Daniella Firpo

DANIELLA FIRPO | GIOVEDÌ 14 GIUGNO DALLE ORE 19
MUSICA BRASILIANA PER IL NUOVO APPUNTAMENTO
DELLA RASSEGNA UN FIUME DI MUSICA 2018

Tra il Brasile e Ferrara. Sarà la musica brasiliana l’indiscussa protagonista del nuovo appuntamento di Un fiume di Musica, che giovedì 14 giugno dalle ore 19 riempirà gli spazi esterni di Wunderkammer (via Darsena 57 a Ferrara) con la voce di Daniella Firpo. Ad accompagnarla saranno Roberto Poltronieri alla chitarra, e Massimo Mantovani alle tastiere. La serata è a ingresso libero. Ogni giovedì, anche per tutto giugno e luglio, continua il ciclo di aperitivi musicali di Un Fiume di Musica, organizzato dalla Scuola di Musica Moderna-Associazione Musicisti di Ferrara nel piazzale che si affaccia sulla darsena in collaborazione con il Consorzio Wunderkammer (di cui l’Associazione Musicisti di Ferrara fa parte). Anche quest’anno il festival è all’interno del progetto Smart Dock, nell’ambito di ‘Giardino Creativo’ finanziato da Anci. Musica, cibo, socialità. Ogni giovedì, dunque, si potrà ascoltare la musica suonata dal vivo dagli insegnanti della Scuola di Musica Moderna, ogni sera ci sarà un repertorio differente cui appassionarsi, e si potranno di volta in volta degustare le offerte enogastronomiche coordinate da Ferrara Rooms.

La cantautrice Daniella Firpo è nata a Salvador, Bahia e sin da piccola ha imparato il canto della sua terra con la madre, insegnate di chitarra, e ascoltato la voce di suo padre, cantante lirico. Il suo timbro vocale, profondo, dinamico e vellutato ha da subito occupato uno spazio di rilievo nel panorama musicale di Bahia, tanto da essere eletta come “la Rivelazione della Musica Baiana”. Ha registrato il suo primo album “Pela Beira”, con partecipazioni nella MTV Brasil. Nel 2008 viene registrato il suo secondo album ‘Espiral’, che viene selezionato al “Premio Tim de Musica”, il Grammy Brasiliano. L’Italia le è rimasta nel cuore dal 2006, ovvero da quando ha rappresentato il Brasile al Ferrara Buskers Festival. Da allora si è stabilita in Italia, iniziando una proficua attività artistica. Interpretando la matrice brasiliana di samba e bossanova che si mescola al jazz e ai ritmi afro-brasiliani, l’artista stabilisce un profondo scambio culturale con gli altri musicisti e con il pubblico. Il connubio è tra le sue origini e la tradizione, creando così un solido ponte tra la ventosa Bahia e l’afosa Ferrara, tra persone e culture.

Roberto Poltronieri è stato basso e chitarra per il gruppo storico Equipe 84 (dal 1996 al 2005). Si è diplomato in contrabbasso al Conservatorio di Ferrara nel 1982, frequentando anche il corso di percussioni. È stato fra i fondatori nel 1979 della “Roaring Twenties Jazz Band” diretta da Giordano Balboni e condirettore – assieme a Massimo Mantovani – e chitarrista della “Big Band di Tresigallo” (Ferrara). È stato contrabbassista del gruppo jazz di Silvano Salviati, della “Doctor Dixie Jazz Band” di Bologna e dell’Orchestra a Plettro “Gino Neri” di Ferrara, con la quale ha partecipato ad una Tournée in Olanda nel 1983. È stato fra i componenti del trio e del quartetto di Roberto Manuzzi, del gruppo “Sax Society” e della big band “Giordano Balboni”. È socio fondatore dell’Associazione Musicisti di Ferrara ed è insegnante alla Scuola di Musica Moderna di Ferrara. Dal 2008 è il bassista di The Bluesmen.

Massimo Mantovani è pianista, violinista, arrangiatore e compositore, svolge da anni attività con artisti di livello nazionale e internazionale. Negli ultimi tempi, oltre a dedicarsi all’insegnamento, è membro stabile di diverse formazioni (Gruppo Candombe, The Bluesmen, etc.) con le quali ha partecipato ai più autorevoli festival italiani e stranieri e all’incisione di diversi CD.

 

Dettagli

Luogo

Wunderkammer

Altro

Luogo Evento
Ferrara

La redazione non è responsabile di eventuali inesattezze o variazioni nel programma degli eventi riportati. In caso di annullamento, variazione, modifica delle informazioni di un evento potete scrivere a eventi@filomagazine.it